PERCHÈ CONCEDERSI IL LUSSO DI SOGGIORNARE IN UNA SUITE

Desideri e aspettative

Dormire in una suite di lusso non è un capriccio futile, ma una scelta consapevole, che denota la capacità di sapersi prendere cura di sé e conferire al proprio soggiorno un’atmosfera unica e indimenticabile. Che si viaggi per lavoro o per piacere, è importante prediligere una sistemazione che faciliti gli spostamenti e consenta di godere le bellezze del luogo, regalando al tempo stesso momenti di benessere all’insegna del relax, dell’estetica e del gusto.

Standard qualitativi

Per essere annoverata nella categoria del lusso una struttura ricettiva deve necessariamente rispettare determinati standard di qualità ed eccellenza. L’utilizzo di materiali di pregio, un design ricercato e un servizio di categoria superiore sono senz’altro requisiti imprescindibili. Tuttavia, ciò che realmente caratterizza una luxury suite è la presenza di una specifica area dedicata al benessere, possibilmente privata, in modo da garantire un soggiorno realmente esclusivo.

Estetica, gusto e benessere

I ritmi frenetici della vita contemporanea non sempre ci permettono di prenderci cura di noi stessi. La vacanza rappresenta un break indispensabile per rilassarsi, coccolarsi e ritrovare una dimensione di equilibrio e benessere. Scegliere una destinazione ricca di storia e di cultura, puntando a una location raffinata, in grado di offrire ottimo cibo e servizi esclusivi, può rappresentare un compromesso ideale per regalarsi un’esperienza in grado di ristorare il corpo e arricchire lo spirito.

Ospitalità e accoglienza

La reputazione si costruisce con il tempo, l’impegno e l’attenzione. Per regalarsi una vacanza davvero esclusiva, è importante affidarsi a una struttura che abbia una reputazione consolidata, che sia in grado di offrire un soggiorno pensato per le specifiche esigenze degli ospiti e un elevato standard di ospitalità e accoglienza.

Come trasformare una passeggiata ai Castelli Romani in un tour di lusso

Il paesaggio dei Colli Albani tra gusto e cultura

Anticamente meta estiva preferita dalla nobiltà romana, la zona dei Colli Albani, conosciuta meglio come Castelli Romani, è un piccolo paradiso poco fuori dal caos della città, caratterizzato da antichi borghi, paesi pittoreschi, castelli medievali e dai suggestivi laghi vulcanici. Con le sue numerose attrazioni storiche, artistiche, archeologiche e culinarie, questo paesaggio attrae sempre molti visitatori per trascorrere un’indimenticabile gita fuori porta.

Un tour in auto di lusso alla scoperta della campagna romana

Una giornata suggestiva immersi nella storia, all’insegna del gusto, per scoprire le bellezze di questo territorio dalle forti peculiarità enogastronomiche e naturalistiche. Un esclusivo tour in auto di lusso in cui scoprire tradizioni e sapori locali passando per i borghi più suggestivi e caratteristici del territorio: Frascati, Ariccia, Nemi, Castel Gandolfo. Lasciatevi affascinare dalla loro particolare bellezza.

Frascati, la città del vino

Partendo da via Veneto in auto e seguendo il percorso della via Appia e della via Tuscolana, il primo paese che merita di essere visitato è Frascati, famoso per la sua produzione vinicola e, insieme alla posizione panoramica e alla presenza di sontuose residenze nobiliari tardo rinascimentali e barocche, è considerato il paese simbolo dei Castelli Romani. Non può mancare una visita esterna ai giardini della Villa Aldobrandini, la cui posizione domina Roma e il borgo di Frascati, dai quali è possibile scorgere un panorama a 360 gradi su Roma (i giardini sono visitabili dal lunedì al venerdì negli orari 9-13 e 15-18). Conclusa la visita, Il tour prosegue scoprendo il centro di Frascati: percorrendo il viale principale si passa per la cattedrale di San Pietro Apostolo, si entra nel centro abitato dove si incontrano le vecchie cantine, oggi sede di un museo “diffuso”, che mostra il processo di vinificazione. Il percorso al termine prevede una degustazione dei famosi vini locali, che non può mancare in questo luogo.

Ariccia, la patria della porchetta

Ripartendo in auto da Frascati, si percorre la campagna romana verso Ariccia, attraversando Grottaferrata, Marino, Castel Gandolfo e Albano. L’arrivo è annunciato dal monumentale Ponte di Ariccia, una tra le più importanti opere di ingegneria del XIX secolo. Si visita il piccolo borgo medievale partendo dalla piazza principale, Piazza della Repubblica, dominata dall’imponente Palazzo Chigi e dal complesso realizzato dell’architetto Gian Lorenzo Bernini: le fontane e la chiesa di Santa Maria dell’Assunzione. Ma Ariccia è soprattutto il paese della porchetta, specialità gastronomica locale, che rappresenta il principale motivo della sua popolarità mondiale. Vale la pena pranzare in una delle tipiche osterie locali, le fraschette, e gustare i piatti tipici della cucina romana accompagnati dai famosi vini locali e dal pane di Genzano casareccio IGP, lasciando però in sospeso il dessert.

Nemi, il borgo delle fragole

Lasciando Ariccia, il tour gastronomico si conclude a Nemi, antico borgo che ha conservato gli aspetti peculiari medievali, conosciuto principalmente per la sagra delle fragole e per l’omonimo lago. Godendo di una vista panoramica privilegiata sul lago, si possono gustare degli ottimi dolci a base di fragole in uno dei bar tipici del borgo.

Castel Gandolfo, uno dei borghi più belli d’Italia

Tornando verso Roma, il tour si conclude con una passeggiata sulle rive del Lago Albano e del centro di Castel Gandolfo, un elegante borgo medievale, considerato uno dei più belli d’Italia per posizione e testimonianze storiche. La piazza principale del borgo è caratterizzata dalla presenza del Palazzo Pontificio, dal quale il papa recita l’Angelus domenicale nel periodo estivo, e dalla Chiesa di San Tommaso di Villanova del celebre architetto Gian Lorenzo Bernini. Famoso anche per la residenza estiva del papa, Castel Gandolfo vanta una vista privilegiata sul lago e presenta angoli caratteristici, scorci e punti panoramici che permettono di ammirare la bellezza del paesaggio circostante nel quale il paese è immerso, il Parco Regionale dei Castelli Romani.

Per maggiori informazioni cliccate sul link per scoprire nel dettaglio il programma del tour.

Made in Italy: i brand che esportano il lusso nel mondo

Un marchio distintivo

I brand italiani sono da sempre sinonimo di eccellenza, gusto e ricercatezza. Amati in tutto il mondo per il design, la pregiata manifattura e la capacità di comunicare uno status symbol, detengono il primato nei beni di consumo di lusso. Tra i luxury brand italiani più apprezzati al mondo spiccano Gucci e Ferrari, leader nel settore automotive. In Italia, la classifica che misura il livello di reputazione nel settore del lusso vede al primo posto Giorgio Armani, seguito da Valentino, Bulgari, Gucci, PradaTod’s.

FERRARI: un sogno a quattro ruote

Capolavori di design, potenza e tecnologia, i modelli Ferrari dominano da oltre sessant’anni i sogni degli appassionati di motori. Inaugurata nel 1947, la scuderia del cavallino rampante vanta primati eccellenti nel settore della Formula 1 ed estimatori celebri come Eric Clapton, Tommy Hillfiger e lo chef stellato Gordon Ramsey. L’attuale gamma dei modelli a 8 cilindri comprende la GTG4 lusso T, la 488 Spider e il modello Portofino. La serie dei modelli a 12 cilindri vanta la GTC4 lusso e la 812 Superfast, presentata all’87° Salone di Ginevra nel marzo 2017.

La moda italiana sul red carpet: la raffinata eleganza di Giorgio Armani

La moda, specialmente nel lusso, è un tratto distintivo che detta nuove regole e tendenze ogni anno. Molte star del cinema, nel tempo, hanno sfilato sul red carpet con abiti che portavano la firma dei più grandi stilisti italiani. In occasione degli Oscar 2017 ben cinque attrici, tra cui Nicole Kidman e Isabelle Huppert, hanno sfoggiato modelli della collezioni Armani Privé, mentre Dakota Johnson e Ryan Gosling si sono affidati al marchio Gucci. L’attrice Sofia Loren, icona italiana di bellezza ed eleganza, da sempre predilige gli abiti di Armani e adora i modelli in pizzo di Dolce & Gabbana.

Via Dei Condotti: shopping di lusso nel centro di Roma

Il triangolo compreso fra piazza di Spagna, via Frattina e via del Babuino, nel cuore dell’esclusivo quartiere di Roma, ospita atelier e boutique di lusso, in cui è possibile acquistare abiti, calzature e accessori appartenenti alle collezioni dei più celebri brand italiani. Lungo via dei Condotti, la strada che collega piazza di Spagna a via del Corso, si incontrano boutique delle più rinomate case d’alta moda: MaxMara, Ermenegildo Zegna, Alberta Ferretti, Prada, Giorgio Armani, Gucci, Tod’s e Salvatore Ferragamo. Chi ama l’oro e le pietre preziose, naturalmente, non può esimersi dal visitare la gioielleria Bulgari e la boutique Damiani, rispettivamente al numero 10 e al numero 84 di via dei Condotti.